facebook
twitter
logotype
deco

Abbiamo 9 visitatori e nessun utente online

img1
img2
img3
img4
img5

Seconda traversata dello Stretto "Colapesce & Friends" 12 Agosto 2016

Anche quest'anno si è svolta la traversata a nuoto dello Stretto di Messina "Colapesce & Friends", riservata ai soli messinesi (nati o residenti).

 

I nuotatori accettano incondizionatamente il regolamento che prevede partenza e arrivo tutti insieme.

Naturalmente ci sono nuotatori più veloci e altri meno, e dato che i più lenti non possono andare più velocemente è compito dei primi affiancare gli altri, cossì, bracciata dopo bracciata, finire la traversata.

Un folto gruppo di amici in barca ha fatto da cornice per una nuotata bellissima e divertente.

 

Dopo 54 minuti tutti avevamo finito la traversata su di una scogliera, ma si è deciso, complice la corrente e la bella giornata, di finire su una spiaggia poco distante.

Dopo un'ora e 2 minuti (tempo preso da cronometristi improvvisati, quindi non omologabile) è finita un'impresa che ha lasciato tutti soddisfatti.Alla traversata hanno partecipato 14 nuotatori molto bravi a rispettare, almeno per un giorno, il regolamento.

All'arrivo, nuotatori, barcaioli, assistenti bagnanti, accompagnatori improvvisati, fotografi e cine operatori, hanno approfittato volentieri di un rinfresco offerto da Roberto De Domenico "EraInformatica".

Prezioso ed impeccabile la direzione del responsabile della traversata Gianmanuele Fiannacca, che nonostante la giovane età ha saputo guidarci nel modo migliore facilitando la riuscita della nuotata.

I nuotatori che hanno partecipato, alcuni particolarmente forti, che mi hanno comunque garantito di non essersi annoiati, sono: Scotto Cristina, Mandanici Fabrizio, Frisone Federico, Micali Nino, Marturano Valeria, De Domenico Roberto, Bonanno Natasha, La Spada Sirio, Frisone Alessandro, Barbiglia Giovanni, Conti Fabrizio, Malara Emanuele, Giunta Antonio e Giovanni Fiannacca che, nonostante i suoi 70 anni, ancora galleggia. Non ha potuto partecipare Emilia Ammirato perché infortunata.

Hanno dato una grossa mano nell'organizzazione: Cristina Scotto, Fabrizio Mandanici, Luca Pirrone, Emilia Ammirato e Roberto De Domenico.

Si Ringrazia la Capitaneria di porto, il VTS e il mezzo nautico della guardia costiera che ci ha fatto da "angelo custode" per tutta la traversata.

 

Un ringraziamento va alla Croce D'Oro Sant'Agata e al Dottor Muscianisi che hanno dato la loro assistenza gratuitamente.

Un altro ringraziamento va alle barche in assistenza e agli assistenti bagnanti, anche loro, venuti volentieri e senza compenso: Risitano Luigi, D'Angelo Andrea, Fiannacca Antonio, Frisone Orazio, Frisone Salvatore, Morelli Vincenzo, Lanzafame Roberto, Lo Conti Alessandro, Santangelo Gianmarco e tanti altri.

Finita la traversata, lentamente e a malincuore (tanto era bello stare in acqua) ma molto felici, siamo tornati al punto di partenza; una doccia e via per il pranzo.

Tutti comodamente seduti, a gustare un pranzo buono e abbondante, e a commentare la iornata che rimarrà impressa nelle menti dei nuotatori e negli occhi degli accompagnatori e dei ragazzi che hanno assistito all'evento.

Con lo spirito che distingue la nostra traversata, ci siamo dati appuntamento per il prossimo anno.

Grazie Amici

Giovanni Fiannacca

(quasi in tempo reale!)

 

 

 

Calendario